italiaunoweb:

oneinch:

1968 … ‘2001’ stewardess, space station lounge

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

2001: A Space Odyssey (1968, dir. Stanley Kubrick)

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

(Fonte: oldhollywood)

2001 Odissea nello spazio  - 1968

Negli ambienti scientifici sta circolando da qualche tempo una notizia sconvolgente che, se confermata, aprirebbe scenari inediti nello studio e nellesplorazione delluniverso (e che demolirebbe molte umane certezze). Lopinione pubblica ne è tuttora alloscuro. Sulla superficie lunare sarebbe stato rinvenuto un monolito nero, sotterrato da qualcuno (forse una civiltà?) ben quattro milioni di anni fa


GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

Dal film di Stanley Kubrick - 1968 - 2001 Odissea nello spazio

Uccisione di Hal 9000

Il Maestro Kubrick era un precursore di tutte le tematiche più in voga del terzo millennio attraverso geniali metafore. Gli argomenti toccati sono tantissimi: destino del genere umano (2001 Odissea nello spazio), controllo mentale (Arancia Meccanica), massoneria deviata (Eyes Wide Shut), colonialismo americano (Full Metal Jacket), potere e satira (dottor Stranamore), lato oscuro della psiche umana (Shining), contraddizioni della società (Barry Lyndon)…e così via.. un genio senza limiti !

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

2001: Odissea nello spazio, film di Stanley Kubrick del 1968 ispirato al racconto di Arthur C. Clarke La sentinella (The Sentinel).

Non ci sono stati altri viaggi.

  • Utilizzo le mie capacità nel modo più completo, il che, per un’entità cosciente, è il massimo che possa sperare. (HAL 9000)
  • A me piace lavorare con la gente. Ho rapporti diretti ed interessanti con il dottor Poole e con il dottor Bowman. Le mie responsabilità coprono tutte le operazioni dell’astronave, quindi sono perennemente occupato. Utilizzo le mie capacità nel modo più completo; il che, io credo, è il massimo che qualsiasi entità cosciente possa mai sperare di fare. (HAL 9000)
  • Nessun calcolatore 9000 ha mai commesso un errore o alterato un’informazione. Noi siamo, senza possibili eccezioni di sorta, a prova di errore, e incapaci di sbagliare. (HAL 9000)
  • Certo nessuno avrebbe potuto ignorare le stranissime voci che circolavano prima che partissimo. Voci di qualcosa che era stata scoperta sulla Luna.[1] Io non ho mai dato molto credito a queste storie, però considerate altre cose che sono accadute, trovo difficile scacciarle dalla mia mente. (HAL 9000)
  • Mi spiace Dave. Purtroppo non posso farlo. (HAL 9000)
  • Questa macchina è troppo importante per me per lasciare che tu la manometta. (HAL 9000)
  • Ho paura, David. (HAL 9000 al Dr. Dave Bowman)
  • Giro girotondo, io giro intorno al mondo. Le stelle d’argento costan cinquecento. Centocinquanta e la Luna canta, il Sole rimira la Terra che gira, giro giro tondo come il mappamondo…[2] (HAL 9000)
  • Buongiorno, signori. Io sono un elaboratore HAL 9000. Entrai in funzione alle Officine HAL di Verbana[3], nell’Illinois, il 12 gennaio 1992. (HAL 9000)

Citazioni su 2001: Odissea nello spazio [modifica]

  • «2001 – Odissea nello spazio» di Stanley Kubrick […] è il film unico che ha segnato per sempre il cinema di fantascienza, condensandone e fissandone gli universi col suo stile imitato e inimitabile: il candore e la freddezza, la danza degli astri, la posizione del veicolo spaziale nell’oscurità sconfinata del sistema stellare, il modo di muoversi e la vita quotidiana degli astronauti, le porte autochiudentesi, i corridoi rotondi come l’anima di un enorme tubo bianco. L’iconografia fantascientifica non era mai stata così suggestiva e perfetta prima di «2001», né lo sarebbe mai più stata dopo. (Lietta Tornabuoni)
  • Ognuno è libero di speculare a suo gusto sul significato filosofico del film, io ho tentato di rappresentare un’esperienza visiva, che aggiri la comprensione per penetrare con il suo contenuto emotivo direttamente nell’inconscio. (Stanley Kubrick)
  1. Il monolito nero.
  2. Nel doppiaggio originale HAL ripete il ritornello della canzone Daisy Bell, scritta nel 1892 da Harry Dacre: Daisy, Daisy, give me your answer do | I’m half crazy all for the love of you | It won’t be a stylish marriage | I can’t afford a carriage | But you’ll look sweet upon the seat | Of a bicycle built for two.
  3. In Illinois, non esiste Verbana. La città, nel doppiaggio originale, è quella di Urbana (pronuncia [ɝˈbænə]).
  4. GOOD EARTH

    http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

    Ruote Latina        Ruote Italia

    Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

    http://www.ruotelatina.com

     ruotelatina@gmail.com

    http://www.ferdinandporsche.net

    http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

    http://leosimonelli.tumblr.com/archive

    http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

    http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

    http://rossoferrari.tumblr.com/archive

    http://mitomotori.tumblr.com/archive

    http://motodays-2012.tumblr.com/archive

HAL, HAL,  …HAL, HAL!!!  H…


“Buongiorno signori. Io sono un elaboratore Hal 9000.

Entrai in funzione alle officine Hal di Verbana, Illinois, il 12 gennaio 1992″. Non capita tutti i giorni di celebrare il compleanno di un computer, ma quando si tratta di Stanley Kubrick e del suo Hal 9000 di 2001 odissea nello spazio, tutto è possibile, anche che lo stesso elaboratore passi a miglior vita nel medesimo film!

In realtà Hal (Heuristically programmed ALgorithmic computer: c’è però chi sostiene che l’acronimo, spostando ogni lettera in quella successiva, alluda alla Ibm), computer di bordo dell’astronave Discovery 1, di anni non ne ha venti, ma qualcuno in più, essendo la pellicola del 1968: tuttavia, la magia della celluloide e il genio di uno dei suoi massimi artefici consentono queste ed altre esplorazioni temporali nell’immaginario umano ed extraumano.

La storia di Hal, futura quando ci viene raccontata, passata adesso che ne scriviamo, ma ancora da venire per quanto riguarda gli scenari pensati da Arthur C. Clarke e Stanley Kubrick in 2001, la conosciamo: a un certo punto del viaggio del Discovery 1, Hal, dotato di (acuta) intelligenza artificiale quale egli (egli?) è, sospetta un ammutinamento dei passeggeri della nave e li fa morire assiderati, eccetto David Bowman (Keir Dullea), che proseguirà fino in fondo la sua eccezionale avventura.

La prima voce di Hal è quella dell’attore Nigel Davenport: inglese, troppo inglese però. Lo rimpiazza sul set l’aiutoregista Derek Cracknell, con il suo espressivo accento cockney. Viene quindi contattato Martin Balsam: newyorkese come il regista, troppo americano. Alla fine la voce originale di Hal 9000 sarà quella del canadese Douglas Rain, interprete shakespeariano e già narratore di Universe, documentario del 1960, prodotto dal National Film Board del Canada, un fantastico cortometraggio che folgora Kubrick e ispira anche tecnicamente l’indimenticabile sequenza della vorticosa traslazione del corpo smaterializzato di Bowman, quasi alla fine di 2001. Nel doppiaggio italiano, invece, Hal parla per bocca dell’attore siciliano Gianfranco Bellini. Hal 9000, sempre doppiato da Rain, appare anche in 2010 – L’anno del contatto, di Peter Hyams, tratto dal romanzo 2010: Odissea due di Arthur C. Clarke.

Per comprendere l’importanza di Hal 9000 nel capolavoro del regista statunitense, citiamo il racconto che ne dà Vincent LoBrutto nel libro Stanley Kubrick. L’uomo dietro la leggenda, biografia del 1999, la prima completa, la sola, a quanto ci risulta, non sconfessata dal diretto interessato, quindi ad altissimo grado di affidabilità. Leggiamo: “Hal era un personaggio fondamentale. Dullea e Lockwood guardavano nel suo occhio rosso, simile a un obiettivo, e dialogavano con lui come se fosse stato un essere vivente in carne e ossa. Durante le riprese, le sue battute venivano a volte dalla viva voce di Stanley Kubrick. Gli attori rispondevano a battute di Hal pronunciate con l’irreprimibile accento del Bronx del regista. Lo scambio produceva una relazione intrigante ed eccitante fra l’uomo e la macchina. Questa intima interazione rende la scena della morte di Hal una delle più insolitamente toccanti del cinema contemporaneo”.

Ma Hal 9000, occhio del suo regista, come lui vive ancora negli schermi di tutto il mondo. E per i cinefili di ogni tempo, avrà sempre vent’anni.

Enrico Zoi

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

Il 12 aprile 1961 il cosmonauta russo Yuri Gagarin all’interno della navicella Vostok 1 compi’ un’intera orbita ellittica attorno alla Terra. Durante il volo osservò cose che nessuno aveva mai visto prima (”la Terra e’ blu!”) e dopo 88 minuti guidati da un computer controllato dalla base, la capsula atterro’ in un campo vicino alla citta’ di Takhtarova.

Google celebra l’evento con uno dei suoi doodle, ma anche la redazione di Screenweek vuole rendere omaggio alla storica impresa visto che ha segnato per sempre non solo la scienza aerospaziale ma anche la cinematografia.

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

thethirdright:

2001.

Il 1968 è un anno fondamentale nella Storia del Cinema: ispirato dal racconto di un allora discreto scrittore di fantascienza, Arthur Charles Clarke (che collaborò alla sceneggiatura), esce il film di Stanley Kubrick, 2001 A Space Odissey, un poema epico che segna una svolta nella rielaborazione del genere fantascientifico, con un budget miliardario (costò dieci milioni e mezzo di dollari e ne incassò venticinque portandosi a casa un solo Oscar, quello degli effetti speciali) a disposizione delle sperimentazioni artistiche del geniale autore anglo-americano (americano di nascita ma europeo per cultura e formazione). 
GOOD EARTH
http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia
Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.
http://www.ruotelatina.com
 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net
http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive
http://leosimonelli.tumblr.com/archive
http://fabiodamiani.tumblr.com/archive
http://italiaunoweb.tumblr.com/archive
http://rossoferrari.tumblr.com/archive
http://mitomotori.tumblr.com/archive
http://motodays-2012.tumblr.com/archive

thethirdright:

2001.

Il 1968 è un anno fondamentale nella Storia del Cinema: ispirato dal racconto di un allora discreto scrittore di fantascienza, Arthur Charles Clarke (che collaborò alla sceneggiatura), esce il film di Stanley Kubrick, 2001 A Space Odissey, un poema epico che segna una svolta nella rielaborazione del genere fantascientifico, con un budget miliardario (costò dieci milioni e mezzo di dollari e ne incassò venticinque portandosi a casa un solo Oscar, quello degli effetti speciali) a disposizione delle sperimentazioni artistiche del geniale autore anglo-americano (americano di nascita ma europeo per cultura e formazione). 

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

realstupid:

2001

LO SGUARDO DI ULISSE E IL RESPIRO DELL’INFINITO!
GOOD EARTH
http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia
Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.
http://www.ruotelatina.com
 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net
http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive
http://leosimonelli.tumblr.com/archive
http://fabiodamiani.tumblr.com/archive
http://italiaunoweb.tumblr.com/archive
http://rossoferrari.tumblr.com/archive
http://mitomotori.tumblr.com/archive
http://motodays-2012.tumblr.com/archive

realstupid:

2001

LO SGUARDO DI ULISSE E IL RESPIRO DELL’INFINITO!

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

La solitudine immensa che circonda l’essere umano, l’esperienza sensoriale visiva che si arricchisce di rumori, suoni e musiche in perfetta sintonia con il flusso delle immagini, l’occhio che guarda o meglio che non può fare a meno di guardare (l’occhio della scimmia antropomorfa, dell’Argonauta Bowman, di Hal 9000).
GOOD EARTH
http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia
Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.
http://www.ruotelatina.com
 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net
http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive
http://leosimonelli.tumblr.com/archive
http://fabiodamiani.tumblr.com/archive
http://italiaunoweb.tumblr.com/archive
http://rossoferrari.tumblr.com/archive
http://mitomotori.tumblr.com/archive
http://motodays-2012.tumblr.com/archive

La solitudine immensa che circonda l’essere umano, l’esperienza sensoriale visiva che si arricchisce di rumori, suoni e musiche in perfetta sintonia con il flusso delle immagini, l’occhio che guarda o meglio che non può fare a meno di guardare (l’occhio della scimmia antropomorfa, dell’Argonauta Bowman, di Hal 9000).

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive