Anfiteatro Flavio - Colosseo: la cronologia storica

Il Colosseo e i Fori Imperiali sono forse la migliore testimonianza della grandezza e della magnificenza dell’Impero Romano.

All’esterno dell’edificio si possono notare delle iscrizioni che ricordano i lavori di consolidamento dell’anfiteatro e soprattutto il divieto di Benedetto XIV, Papa dal 1675 al 1758 d.C., di effettuare ulteriori spoliazioni al monumento.  

Malgrado le numerose manomissioni subite nel corso dei secoli, riesce ancora a comunicarci la straordinaria monumentalità dell’ edificio.

L’arena, solo parzialmente ricostruita, poggiava direttamente sulle strutture dei sotterranei, dove le gallerie e gli ambienti, ancora oggi visibili, erano destinati ad ospitare belve ed attrezzature sceniche, che montacarichi e botole facevano apparire direttamente sulla scena.

Please Follow:

Villa patrizia romana,  Villa Adriana  in Tivoli  Italy!

GOOD EARTH

____________________________________________________

Ruote Latina

Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

Wheels Latina      Wheels  Italy

The portal hosts companies, pilots and men and wishes to become a meeting place between those who live the “wheels”, whatever they are, with passion, conscious of the value that the invention of the wheel has been for all of humanity. Follow carefully, you will not regret.

Please Follow:

http://www.ruotelatina.com

ruotelatina@gmail.com

Il Colosseo e i Fori Imperiali sono forse la migliore testimonianza della grandezza e della magnificenza dell’Impero Romano.

Il Colosseo di Roma fu costruito in mattoni e rivestito di travertino in una valle tra i colli Palatino, Esquilino e Celio dopo aver prosciugato un piccolo lago che Nerone usava per la Domus Aurea.

Noto anche come “Anfiteatro Flavio”, costruito per ordine dell’imperatore Vespasiano in onore della grandiosità del suo impero, fu inaugurato dal figlio, Tito, nell’80 d.C con festeggiamenti durati 100 giorni.

Il nome Colosseo deriva probabilmente dalla grande statua bronzea di circa 38 metri, nota come il “Colosso”, che Nerone volle fosse costruita a sua immagine presso la Domus Aurea. L’opera, che raffigurava l’imperatore nei panni del dio Apollo, voleva richiamare alla mente, con le straordinarie dimensioni, il prestigio ed il fascino che aveva avuto un’altro simbolo dell’antichità: il Colosso di Rodi. La statua fu spostata dall’imperatore Adriano nei pressi dell’anfiteatro e successivamente modificata nei lineamenti per assomigliare prima a vari imperatori, poi, con l’aggiunta di una “corona di raggi solari”, al dio Sole. Fu tuttavia solo nel Medioevo, con l’oblio dei fasti imperiali e delle gens aristocratiche, che il nome Colosseo cominciò a sostituire nella dizione comune quello di “Anfiteatro Flavio”.

Il Colosseo, progettato da Rabirio o forse Gaudenzio, ospitava lunghi combattimenti tra gladiatori, esecuzioni capitali, naumachie e spettacoli di caccia. Circa 80000 spettatori seguivano i combattimenti che potevano durare dall’alba al tramonto ed anche fino a notte fonda quando i gladiatori combattevano illuminati dalla luce delle fiaccole.

Dalle cronache del tempo sembra che le lotte più amate dal pubblico fossero le mischie caotiche di decine di gladiatori inventate dall’imperatore Claudio, dette “sportule”. Tutte le feste religiose, le ricorrenze e le vittorie militari venivano celebrate durante l’epoca imperiale con le sfide dei gladiatori. Per difendere gli spettatori dalle bestie feroci si innalzava una rete metallica, mentre nelle giornate più assolate o in quelle di pioggia, il pubblico veniva protetto da un grande velario di colore blu con stelle gialle manovrato da una squadra di marinai della flotta di Capo Miseno e di Ravenna. 

Generalmente al Colosseo vengono associate anche le persecuzioni subite dai martiri cristiani, anche se, secondo recenti studi, non esistono prove documentali che dimostrino l’effettivo svolgersi di massacri ed eccidi fra le mura dell’Anfiteatro Flavio. In ogni caso, nel 313 d.C. l’imperatore Costantino proclamò il Cristianesimo religione ufficiale dell’impero, vietando ovviamente le esecuzioni capitali a danno dei Cristiani ma anche i combattimenti fra gladiatori e gli spettacoli di caccia. 

Nei secoli successivi il Colosseo divenne inizialmente un cimitero, poi una fortezza chiamata “Frangipane” ed infine una sorta di cava per i materiali da costruzione. La rovina della struttura dovuta a incendi, terremoti e saccheggi fu interrotta da Papa Benedetto XIV il quale consacrò l’anfiteatro alla Via Crucis e ne vietò ogni ulteriore spoliazione.

Altre informazioni su:

http://www.romaviva.com/

Please Follow:

Villa patrizia romana,  Villa Adriana  in Tivoli  Italy!

GOOD EARTH

____________________________________________________

Ruote Latina

Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

Wheels Latina      Wheels  Italy

The portal hosts companies, pilots and men and wishes to become a meeting place between those who live the “wheels”, whatever they are, with passion, conscious of the value that the invention of the wheel has been for all of humanity. Follow carefully, you will not regret.

Please Follow:

http://www.ruotelatina.com

ruotelatina@gmail.com

Anfiteatro Flavio detto il Colosseo.  Presto al via il restauro

Il Colosseo 

L’Anfiteatro Flavio nella tecnica edilizia nella storia delle strutture 

nel concetto esecutivo dei lavori

Autore: Giuseppe Cozzo  -  Fratelli Palombi Editori Roma, 1971

……………………………..

Mi sembra interessante notare poi come, per tutti gli anfiteatri giunti a noi, si abbia quasi uno stesso rapporto, variabile da 1.20 a 1.30 circa, tra l’asse maggiore e l’asse minore della loro pianta policentrica; in altri termini stabilito l’asse minore bastava moltiplicarlo per un coefficiente compreso tra 1.20 e 1.30 per avere l’asse maggiore.

Ecco infatti, con le lunghezze degli assi, il loro corrispondente rapporto che ho determinato per parecchi degli anfiteatri ancora esistenti:

  ASSI RAPPORTO

Capua 170.00 140.00 1.22

Pozzuoli 190.00 144.00 1.32

Pompei 140.00 105.00 1.33

Roma 187.77 155.64 1.22

Verona 153.20 122.80 1.24

Nimes 133.00 101.40 1.31

Arbes 156.15 107.80 1.26

Pola 132.60 105.10 1.26

El Djem Thysdrus 150.00 125.00 1.20

La quasi costanza di questo rapporto sta ad indicare l’esistenza di una determinata regola architettonica specifica della costruzione anfiteatrale.

E’ noto che agli antichi erano sconosciute le formule algebriche che, per noi, in una breve espressione sintetizzano una determinata legge; avevano però delle regole grafiche o geometriche che in molti casi corrispondevano allo stesso scopo.

Nell’architettura per esempio è abbastanza noto che il raggio di base nel fusto delle colonne era l’unità convenzionale, o modulo, che serviva a determinare tutte le proporzioni degli ordini; e nello studio planimetrico degli edifici, molte dimensioni dipendevano da una sola tra esse, la lunghezza, in modo che le altre ne diventavano funzioni (Vitruvio lib.V); così pure nei teatri, la scena più ristretta si otteneva derivando la planimetria da una serie di quadrati inscritti nella curva limitante l’orchestra, mentre la scena più larga dei teatro romano si ricaricava da una serie di triangoli equilateri inscritti nello stesso modo (Vitruvio lib.  V).

Queste considerazioni e la quasi uniformità dei rapporto degli assi mi hanno convinto, e mi hanno indotto a ricercare la regola geometrica per il tracciamento della curva anfiteatrale con un risultato che posso ritenere pienamente rispondente.

Come per la costruzione delle basiliche, e per quella di molti edifici e luoghi pubblici, anche per gli anfiteatri, il modulo, era rappresentato da una dimensione lineare, la lunghezza dell’arena, che veniva prestabilita dall’architetto, e dalla quale poi derivava, come vedremo, la caratteristica curva anfiteatrale policentrica. Ai tre raggi di curvatura che la costituivano e che servivano a determinare il perimetro dell’arena, doveva essere aggiunta una costante corrispondente all’ampiezza trasversale dell’edificio, per ottenerne il perimetro esterno. Questa costruzione planimetrica è rappresentata nella figura 4. 

AB è la lunghezza prestabilita dell’arena; BI la costante corrispondente all’ampiezza trasversale dell’edificio anfiteatrale. Con raggio OB uguale a metà della lunghezza, si descrive un cerchio, e si divide in 3 parti uguali, BC= CD=DO, lo stesso raggio OB; dall’estremo V dei quadrante BOV si tiri la retta VM passante per D; si divida a metà nel punto E la retta DV e dal punto trovato si tiri la retta EL passante per C; quindi con raggio BC si descriva il settore F, con raggio EF il settore FG e finalmente con raggio GV il settore GH.

Aggiungendo poi alle lunghezze di questi tre raggi di curvatura la costante BI, si otterrà il perimetro esterno ILMN dell’edificio.

Essendo la costruzione assolutamente simmetrica, lo stesso procedimento applicato agli altri quadranti ne da l’area completa.  Ecco come solo in funzione della lunghezza dell’arena doveva essere ottenuta la caratteristica curva anfiteatrale.

Questa regola, riscontrata corrispondente per l’anfiteatro Flavio, dovrebbe corrispondere anche per gli altri anfiteatri.  Le lievi differenze che appaiono, nella tabella che precede, circa il rapporto degli assi di qualcuno di essi potrebbero attribuirsi o ad errori di rilievo, forse in corrispondenza di resti non ben delimitati, od a qualche errore nel tracciamento primitivo, perché l’assoluta semplicità della costruzione grafica e la sua rispondenza ne convalidano la piena attendibilità per la maggior parte di questi singolari edifici.

_________________________________________________________________

Ruote Latina

Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

Wheels Latina      Wheels  Italy

The portal hosts companies, pilots and men and wishes to become a meeting place between those who live the “wheels”, whatever they are, with passion, conscious of the value that the invention of the wheel has been for all of humanity. Follow carefully, you will not regret.

Please Follow:

http://www.ruotelatina.com

ruotelatina@gmail.com

GOOD EARTH

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

Pianeta RuoteWheels Planet

L’arena, un tavolato di legno ricoperto di sabbia, aveva due accessi: la Porta Triumphalis da cui entravano lottatori e animali, e la Porta Libitinensis, da cui venivano fatti uscire i corpi senza vita dei gladiatori. Sotto l’arena un sistema di sotterranei permetteva di far apparire al centro della scena, tramite carrelli elevatori e rampe, gladiatori e bestie feroci.

Insomma, nulla che non abbiate visto ricostruito alla perfezione nel film Il gladiatore . Ultimamente si è parlato in tutti i tg del restauro finanziato da uno sponsor privato, dato che il Colosseo necessita di numerosi interventi e che i Beni Culturali sono sempre più in crisi: speriamo di conservarlo nella sua integrità ancora a lungo.

Presto il restauro del COLOSSEO

____________________________________________________

Ruote Latina

Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

Wheels Latina      Wheels  Italy

The portal hosts companies, pilots and men and wishes to become a meeting place between those who live the “wheels”, whatever they are, with passion, conscious of the value that the invention of the wheel has been for all of humanity. Follow carefully, you will not regret.

Please Follow:

http://www.ruotelatina.com

ruotelatina@gmail.com

GOOD EARTH

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

Pianeta RuoteWheels Planet

Cerchi in casa!   -   Circles at home! 

______________________________

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

Wheels Latina      Wheels  Italy

The portal hosts companies, pilots and men and wishes to become a meeting place between those who live the “wheels”, whatever they are, with passion, conscious of the value that the invention of the wheel has been for all of humanity. Follow carefully, you will not regret.

Please Follow:

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

http://pianetaruote.tumblr.com/

          Caricato da in data 08/dic/2009

available at http://www.earthtechproducts.com/levitron-world-stage-levitating-and-rotating…
Video of the Levitron World Stage in action. Watch the 3” globe as it levitates in mid-air. Open the globe up and there is a disc that can you can place objects on and watch them float too! Available at http://www.EarthTechProducts.com

Categoria:

Scienze e tecnologie

Tag:

___________________________

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

___________________________

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

___________________________

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

Equilibrio ambientale!

___________________________

Ruote Latina        Ruote Italia

Il portale ospita aziende, uomini e piloti e vuol essere un luogo di incontro tra quanti vivono le “ruote”, qualunque esse siano, con passione, consci del valore che l’invenzione della ruota ha rappresentato per l’umanità tutta. Seguiteci con attenzione, non ve ne pentirete.

http://www.ruotelatina.com

 ruotelatina@gmail.com

GOOD EARTH

http://ruoteitalia.tumblr.com/archive

http://www.ferdinandporsche.net

http://ruoteitalia-blog.tumblr.com/archive

http://leosimonelli.tumblr.com/archive

http://fabiodamiani.tumblr.com/archive

http://italiaunoweb.tumblr.com/archive

http://rossoferrari.tumblr.com/archive

http://mitomotori.tumblr.com/archive

http://motodays-2012.tumblr.com/archive

http://pianetaruote.tumblr.com/